UNA GRAN “CORAZZA” PER LA CAPOLISTA REGGINA

La Reggina di Mimmo Toscano, sta dominando in Serie C il proprio girone, con dei numeri che la rendono un vero rullo compressore. Tra le tante note positive, c’è un giocatore che si sta notevolmente distinguendo a suon di goal. Si tratta dell’attaccante, ex Piacenza, Simone Corazza. Arrivato questa estate in riva allo Stretto, dove nessuno si sarebbe aspettato un suo exploit così convincente.

La rosa degli amaranto è senz’altro di assoluta qualità, rappresentata da giocatori validi in tutti reparti. L’attacco è tra i fiori all’occhiello, basta pensare a gente del calibro di Denis, Reginaldo e Doumbia, ma nessuno di questi è stato finora così prolifico come Corazza. Il bomber friulano, ha sorpreso tutti mettendo già a segno 13 reti in 15 gare, una media che gli ha permesso di conquistare la leadership della classifica cannonieri.

In pochi, si sarebbero immaginati che il raggiungimento della vetta da parte dei calabresi, sarebbe transitato dai goal dell’ attaccante ventottenne. Toscano, che lo aveva avuto con sé al Novara, lo conosce bene, tanto da averlo voluto anche alla Reggina, affidandogli le chiavi del suo attacco.

La carriera di Corazza, è stata frenata da più infortuni, che non gli hanno consentito un percorso regolare. In amaranto, il ragazzo di Latisana, sta riscattando diverse stagioni problematiche, tormentate da problemi fisici. Nella sua prima esperienza al Sud, Simone sta cullando il sogno di conquistare nuovamente la Serie B per potersi consacrare definitivamente.

Ottima l’intesa in campo con il compagno di reparto, Reginaldo, che spesso lo mette nelle condizioni migliori per essere letale sotto porta. Corazza mette il suo sigillo, decisivo per la vittoria della Reggina, con costante puntualità così guadagnandosi l’affetto e l’amore della tifoseria intera. A Reggio Calabria la sua esultanza alla “Joker”, che segue ogni suo goal, è divenuta una vera e propria moda. Sono le storie come quelle di Corazza che ci fanno ancora amare questo sport, evidenziando che sacrifici, professionalità e lavoro portano sempre risultati.

Leave a Reply

*

code