Ternana, c’è il mercato e Leone rinnova fino al 2023

     Gennaio è il mese del cosiddetto mercato di riparazione, quello che spesso crea danni più che risolvere problemi. La Ternana in testa alla classifica guarda comunque con attenzione alle situazioni che si verranno a creare non avendo problemi urgenti di organico da risolvere.

    Però l’occasione è stata utile per chiudere una questione aperta: il prolungamento del contratto del direttore sportivo. Operazione sigillata con la firma sul nuovo contratto e per effetto della quale Luca Leone  (nella foto di copertina con Paolo Tagliavento) sarà il direttore sportivo della Ternana almeno fino al giugno del 2023.

    L’autografo sul rinnovo contrattuale è stato posto ieri mattina a conferma che la battuta del presidente Bandecchi “ho consigliato a Leone un mese di ferie a Dubai” era soltanto tale, una battuta appunto perché Leone seguirà con grande attenzione le evoluzioni del mercato calcistico fino al giorno di chiusura. 

    Piena la soddisfazione del diesse e della società per l’accordo raggiunto. Paolo Tagliavento, vicepresidente della Ternana, nell’annunciare il prolungamento del contratto del diesse ha sottolineato come “è stata una volontà comune quella di proseguire nel lavoro che sta producendo risultati estremamente confortanti. Non ci sono stati problemi di sorta sia nella durata del contratto che sul suo contenuto economico: noi come Leone volevamo proseguire insieme”.

    Un passo avanti nel segno di una programmazione che da un paio d’anni sta caratterizzando il cammino della Ternana. Programmazione che riguarda ovviamente anche il tecnico Cristiano Lucarelli. L’allenatore ha ancora un anno di contratto con opzione per una ulteriore stagione. Tecnico e diesse vanno avanti quindi di pari passo anche in virtù di un feeling che si è stabilito in questi primi mesi di collaborazione e che ha portato la Ternana ha disputare un girone d’andata di assoluto livello “anche se adesso si farà tutto più difficile visto che i punti cominciano a pesare per tutti” ha sottolineato Paolo Tagliavento che sulle questioni di mercato invece glissa con estrema decisione.

    “Questo è il lavoro del nostro direttore sportivo, un lavoro che ha dimostrato di saper svolgere con estrema attenzione e professionalità. Il confronto costante con il presidente e con il tecnico sarà la base di una strategia volta alla costante crescita del club” le parole del vicepresidente rossoverde, sempre impegnato su più fronti.

    In particolare l’impegno del vicepresidente rossoverde ha dato impulso all’attività dell’associazione “Terni col cuore” che ha aperto un fronte sul tema della solidarietà con la Ternana e il suo presidente, Stefano Bandecchi protagonisti assoluti, come mai in precedenza era successo in passato. L’ultimo atto in ordine temporale ha portato l’associazione nelle “case famiglia” a consegnare doni ai bambini in occasione della festa dell’Epifania: un intervento che si somma a tutti quelli proposti a sostegno delle famiglie meno abbienti e dell’ospedale di Terni nei mesi della pandemia da Covid-19, un un ulteriore segnale dell’integrazione sempre maggiore della Ternana calcio nel tessuto cittadino.

    Leave a Reply

    *

    code