SERIE D, IL BARI SFIDA IL LOCRI RIVELAZIONE PER RIMANERE IN VETTA

Il Bari di mister Cornacchini, è atteso domenica, allo stadio San Nicola, al primo scontro diretto per il vertice. I biancorossi ospiteranno il Locri. I galletti, dopo un avvio di stagione inarrestabile, hanno rallentato nelle ultime due giornate, rimediando soltanto due pareggi che consentono di restare in vetta, ma allo stesso tempo, di essere avvicinati dalle dirette concorrenti. Tra queste, la terribile matricola calabrese, vera sorpresa di questa prima parte di stagione, appaiata, al secondo posto e ad un solo punto proprio dal Bari.


Gli ultimi risultati non esaltanti, dei pugliesi, sembrano aver evidenziato qualche crepa, soprattutto nel reparto avanzato, che sta facendo fatica per ritrovare la via del goal. Simeri e compagni sanno che, nonostante la qualità della rosa, non possono sottovalutare nessun avversario. Bisogna affrontare ogni gara con la massima attenzione.
La sfida di domenica prossima, contro i ragazzi di Scorrano, servirà pertanto a tenere alta la tensione di un Bari che sa di non poter più sbagliare. Si corre il rischio di essere sorpassati in classifica e proprio dagli amaranto. La gara offre al Bari la possibilità di dimostrare di essere il vero leader del girone I. Consapevole della propria forza, abbinata alla giusta umiltà.
Gli ultimi pareggi hanno portato qualche malumore nell’ambiente barese. Qualche frecciatina nei confronti di Giovanni Cornacchini c’è stata. Il tecnico, che gode della massima fiducia della proprietà, non è assolutamente in discussione. Neanche nel caso, malaugurato, di sconfitta.


Il Locri, scenderà al San Nicola con grande entusiasmo. Senza nulla da perdere. I calabresi, come sopra accennato, si stanno rivelando quale piacevole sorpresa della stagione.
Bari-Locri. Il big match di questa settima giornata. Una sfida totalmente inedita, pronta a regalarci emozioni e spettacolo. La defesa del Bari sino ad oggi ha subito due soli gol. Il Locri, attacco più prolifico, ne ha messi a segno 14. Una esaltante sfida nella sfida.