SERIE C GIRONE C: TEST VERITA’ PER REGGINA E TERNANA

Il diciassettesimo turno, del campionato di Serie C, presenta due interessanti big match nel girone C. Protagoniste le prime due della classe, Reggina e Ternana, impegnate rispettivamente sui campi di Teramo e Catanzaro. La Reggina di Mimmo Toscano, è chiamata a difendere il suo primato in casa del Teramo, dove è ancora vivo il ricordo risalente alla stagione 87/88, quando gli amaranto vinsero 1-2, conquistando alla fine la promozione in cadetteria.

Questa volta la sfida in terra abruzzese racconterà tutt’altra storia, perché rappresenta un vero crocevia per entrambe le formazioni,nonostante il consistente divario che le separa in classifica. I ragazzi di  Toscano, ancora imbattuti, vogliono imporre la loro forza anche alla squadra di Tedino che fa registrare un buon momento di forma. Se gli amaranto dovessero conquistare i tre punti anche al Bonolis, darebbero l’ennesimo segnale a tutto il campionato. Il Teramo come la Reggina, era partito con grandi ambizioni, il deludente inizio di campionato ha costretto i biancorossi a dover rincorrere le prime posizioni. Teramo e Reggina, arrivano a sfidarsi nelle migliori condizioni per cercare di portare a casa il massimo risultato. Dare un pronostico, questa volta è davvero un’impresa ardua, considerato che ci si aspetta una sfida piuttosto equilibrata e aperta ad ogni  risultato.

In contemporanea alla sfida di Teramo, quella del Ceravolo tra Catanzaro e Ternana. Rossoverdi al secondo posto e nel presente principali antagonisti della capolista Reggina. Le fere, per poter sperare di ridurre le distanze dovranno  cercare di battere un Catanzaro che, non può permettersi passi falsi se vuole risalire la classifica .

I giallorossi con una gara da recuperare, vogliono proseguire nella serie positiva di risultati. Nelle due  formazioni  un elevato livello tecnico che poco ha che fare con questa categoria, dove la qualità non è certamente eccelsa.

Saranno queste due sfide di cartello ad attirare l’attenzione di addetti ai lavori e dei molti appassionati. Reggina e Ternana continueranno il loro testa a testa, per la vetta della classifica, o daranno modo a Teramo e Catanzaro di riaprire il campionato e di potersi rilanciare?

Unica cosa certa per tutte e quattro le formazioni che si giocherà per un unico obiettivo: vincere.

Leave a Reply

*

code