SARANNO FAMOSI, ANTONIO FERRARA: LA PERLA DEL TARANTO

    I giovani talenti emergono anche nel campionato di Serie D, mettendosi in luce, per poi meritarsi il salto di categoria ed affermarsi nei campionati professionistici. Tra questi  il giovane difensore, mancino, del Taranto, Antonio Ferrara, classe 1999, reduce da una stagione più che positiva con la formazione pugliese.

    Nato a Vallo della Lucania, Antonio ha vissuto in precedenza esperienze importanti con le maglie di Agropoli, Caronnese e Pro Piacenza. A Taranto il giovane quotato difensore si è consacrato, tanto da suscitare l’interesse  di diversi club di Serie A e Serie B. In questa stagione, Ferrara, grazie a un rendimento in crescendo è stato uno dei cardini della compagine tarantina.

    Giocatore tatticamente duttile, può essere impiegato anche da centrale difensivo. Nell’arco di questa stagione, il ragazzo ha evidenziato una crescita importante, dimostrando di meritare palcoscenici ancor più prestigiosi.

    Impeccabile nella fase difensiva, sempre attento e ordinato nei suoi interventi, un under che, nel suo ruolo, dà la sensazione di avere l’esperienza di un veterano. Antonio ha mercato, su tutte il Parma che vorrebbe puntare su di lui in ottica futura, facendogli fare, presumibilmente, esperienza altrove, magari in Serie B.

    A stagione ormai conclusa, Ferrara può pensare ad un futuro importante per la sua carriera di calciatore. Il giovane talento sa che, per affermarsi a determinati livelli, deve continuare il percorso iniziato, fatto di sacrifici e di umiltà. Che uniti alle qualità tecniche sono i suoi punti di forza.

    La Serie D si conferma, ancora una volta, categoria indispensabile per formare, con successo, tanti giovani talenti utili alle categorie professionistiche. Un serbatoio  importante per il patrimonio del calcio nazionale. Antonio Ferrara è già più di una promessa. Uno di quei giovani di fronte ai quali non si può restare indifferenti e sui quali si deve sempre puntare.

    Leave a Reply

    *

    code