Samb, Franco Fedeli solo sul ponte di comando, via Andrea Gianni e Francesco Lamazza. Le tensioni aumentano

Vince la Samb, ma le tensioni aumentano. In occasione della partita con l’Imolese, in tribuna si è rivisto il presidente Franco Fedeli. Il patron era in compagnia del direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani, suo grande amico.

 

Solo un caso? Forse. Però il fatto non è passato inosservato soprattutto per gli scricchiolii che si registrano con il dg Andrea Gianni. Quest’ultimo ha preferito rimanere a Roma e seguire il match in tv, i rapporti con Fedeli sarebbero compromessi dopo una forte litigata avvenuta nella Capitale qualche giorno fa. Di buono, dunque, solo la vittoria. Il clima resta teso al punto che il figlio del Patron, dopo gli attacchi dei tifosi su facebook non tornerà più allo stadio.

Nel pomeriggio, nel frattempo è giunta l’ufficialità, sono stati interrotti i rapporti di collaborazione del il direttore generale Andrea Gianni ed il direttore sportivo Francesco Lamazza. Franco Fedeli avrebbe già individuato il loro sostituti.