Riparte la giostra dei deferimenti, ci salgono Cuneo e Urbs Reggina

Contributi non versati entro lo scorso 16 ottobre, relativamente alle mensilità di luglio ed agosto per i tesserati con contratto federale. Questa, in buona sostanza, la motivazione che ha indotto il Procuratore Federale a deferire stavolta solo due società. Si tratta di Cuneo e Urbs Reggina. Due di quelle con la fidejussione Finworld. Già in difficoltà al primo scoglio stagionale.

Per responsabilità diretta e propria, ne dovranno rispondere i rispettivi presidenti Oscar Becchio e Demetrio Praticò. Si rischiano due punti di handicap. Tra l’altro, i calabresi dovranno a breve affrontare un’istanza di fallimento. E fra meno di una settimana, vanno saldate le mensilità di settembre ed ottobre. Auguri.