REGGINA RITROVATA, MA IL BARI EVITA IL KO

Il big match del Granillo, tra Reggina e Bari, si è concluso in parità con una rete per parte. Domenica all’insegna del grande spettacolo a Reggio Calabria. Soprattutto sugli spalti, con una cornice di pubblico che c’entra ben poco con la Serie C.

Il pre gara ha visto rinnovarsi lo storico gemellaggio tra le due tifoserie, brave entrambe a dare colore ed entusiasmo a questo bellissimo evento sportivo. Sul campo si è rivista la Reggina, ammirata nel girone d’andata. Un dato importante, se consideriamo le prestazioni poco brillanti nelle ultime uscite degli amaranto.

Al Granillo arrivava un Bari intenzionato quanto meno a non perdere. Che tentava l’impresa, nel caso in cui se ne fosse presentata l’occasione. Nel primo tempo grande equilibrio tra le due formazioni. Nella ripresa dominio assoluto della Reggina che ha creato tantissimo. Senza rischiare praticamente nulla.

Il meritato vantaggio dei ragazzi di Toscano, messo a segno dal solito Denis, non è però stato sufficiente a conquistare la vittoria. A sorpresa il Bari, riesce in maniera tenace a trovare il pareggio, allo scadere, con Perrotta. La rete dei biancorossi, ha scatenato le proteste dei padroni di casa, i quali lamentavano la posizione di fuorigioco del giocatore barese.

Un risultato che lascia tanto rammarico in casa Reggina, per quanto si è visto in campo. Per il Bari è il diciottesimo risultato utile consecutivo. Pugliesi imbattuti da quando siede in panchina Vincenzo  Vivarini.

Rimane invariata la classifica, soprattutto con il pareggio della Ternana in casa del Monopoli. Gli amaranto restano saldamente in vetta a  più 6 su Bari e Ternana. Una vittoria avrebbe consentito a Denis e compagni allungare in fuga. La Reggina vista contro il Bari, lascia ben sperare per il prosieguo del campionato.

Giocando con quella determinazione gli amaranto non dovrebbero avere problemi nel gestire l’attuale vantaggio ed addirittura allungare sulle immediate inseguitrici. Le prossime sfide rappresentano un altro importante crocevia per la lotta al vertice, specie per Reggina e Bari, impegnate rispettivamente contro Vibonese e Virtus Francavilla.

Gli amaranto dopo il derby sul campo della Vibonese, avranno un altro big match al Granillo. Questa volta contro la Ternana. Altra gara che potrebbe risultare determinante per la vetta della classifica. L’elemento da cui ripartire, è senz’altro quello di una Reggina ritrovata, che può riprendere il suo cammino verso la vittoria del campionato.

Obiettivo che può essere raggiunto solo mostrando lo stesso spirito messo in mostra contro il Bari. Cancellando definitivamente gli incidenti di percorso avvenuti al rientro dalla sosta natalizia.

Nella foto di copertina l’imponente coreografia offerta dai tifosi della curva reggina