L’ITALIA DEL MANCIO VINCE E CONVINCE

La Nazionale azzurra di Roberto Mancini, cresce sempre di più. vincendo e convincendo. Il nostro tecnico le ha restituito una identità che si era da tempo smarrita. Il ct marchigiano, aveva ereditato una situazione a dir poco disastrosa, una nazionale reduce da tanti, troppi fallimenti, tra tutti la mancata qualificazione agli ultimi Mondiali.

La bravura di Mancini, è stata quella di aver impostato di ripartire da zero. Totalmente. Puntando sui giovani e sulla meritocrazia. Valorizzando il materiale tecnico che il calcio italiano offre nel presente.

Il percorso della nazionale, da quando è arrivato l’ex tecnico dell’Inter , è andato in crescendo fino a rappresentare oggi un mix formidabile, composto da elementi d’esperienza, giovani talenti e campioni ritrovati. Il campo sta premiando a pieni voti l’operato del nostro commissario tecnico. Nel giro di pochi mesi ha fatto rinascere gli azzurri, attraverso un gioco divertente e trasmettendo la  mentalità necessaria per poter competere a livello internazionale.

Le ultime due vittorie, ottenute nelle gare di qualificazione a Euro 2020,contro Grecia e Bosnia, ci hanno fatto vedere una squadra che sa vincere in modi diversi. In casa dei greci gli azzurri hanno vinto in maniera netta, facendo prevalere la propria supremazia. Con i bosniaci il successo è maturato dimostrando grande carattere e determinazione. La partita è stata risolta dall’ estro di un giocatore di qualità.

La strada verso i prossimi campionati europei non è certamente tutta in discesa, gli azzurri guidano però a punteggio pieno la classifica del proprio girone. Mancini ha saputo ricreare fiducia alla nazionale maggiore. Ci sono tutti i presupposti affinché l’Italia possa riaprire un nuovo ciclo, importante, che  può riportare l’Italia a competere con le rappresentative più forti al mondo.

Sicuramente Roberto Mancini dovrà continuare nel lavoro programmato, migliorando ed affinando la qualità del gruppo, ma c’è motivo di essere ottimisti e fiduciosi.

La nostra nazionale sta tornando.