L’esperienza dell’avvocato Chiacchio: “Caso fidejussioni? Battaglia ancora lunga e complessa”

Vinta una battaglia, ma la guerra è ancora lunga. Come ampiamente spiegato dal direttore Vittorio Galigani, anche nei suoi interventi a Radio Reggio Più, la partita per il caso fidejussioni è ancora aperta ed il risultato finale è prevedibile. Infatti l’avvocato Eduardo Chiacchio, che ha difeso una (la Urbs Reggina) delle quattro società impugnanti il provvedimento di Fabbricini davanti al Tfn, si guarda bene dall’esultare per una sentenza che lui stesso definisce di “primo grado”.

Ad una domanda postagli durante il programma CBasta, in onda ogni giovedì alle 19:00 su Radio Reggio Più, il noto esperto di diritto sportivo ha così risposto circa l’ipotesi di giocare l’intero campionato con la fidejussione Finworld: “Questo è ancora da vedere. Siamo in primo grado, attendiamo le motivazioni. Come tutte le battaglie legali, specie in questo periodo, anche questa è lunga e complessa – ha spiegato l’avvocato Chiacchio – Cosa può succedere? La nostra controparte, ossia la Federcalcio, potrebbe fare ricorso. Mi auguro ovviamente di no, ne scaturirebbe un lungo contenzioso”.