GIRONE I RALLENTANO LE MESSINESI, SOGNA IL SAN LUCA. TORNA AL SUCCESSO LA CITTANOVESE

    Il campionato di Serie D in questo avvio del 2021, ha visto disputare due giornate, confermando il suo equilibrio, soprattutto nel girone I, dove non mancano mai i colpi di scena. Come abbiamo detto più volte sarà lotta, su tutti i fronti, fino alla fine.

    Per la promozione rallentano le messinesi, in special modo la Fc , sconfitta a sorpresa tra le mura amiche dal Rotonda. Un ko inatteso per i ragazzi di Rigoli, i quali avevano la possibilità di raggiungere la vetta solitaria. Va leggermente meglio all’altra messinese, l’Acr  di mister Novelli (nella foto di copertina), che sul difficile campo del Santa Maria porta a casa un punto d’oro, conquistato sul finale, che consente di restare al comando della classifica.

    Ringrazia l’Acireale che non essendo sceso in campo a causa di alcuni casi di positività al covid 19, rimane in piena corsa in virtù dei passi falsi delle due corazzate peloritane. Le due messinesi e la formazione acese, dovranno anche fare seriamente i conti con la matricola terribile San Luca, vittoriosa in casa contro il Città di Sant’Agata del debuttante Giampà.

    I giallorossi del duo Cozza – Canonico, conquistano la prima vittoria di questo 2021 consolidandosi in seconda posizione ad una sola lunghezza dalla capolista Acr.  Definire il San Luca una sorpresa, riteniamo che sia riduttivo, considerato che con il passare del tempo questa squadra conferma di avere qualità e personalità da vendere.

    Pareggio che non serve a nessuna delle due, quello maturato tra Gelbison e Licata. Le due formazioni,  hanno buttato al vento l’occasioni di rientrare in zona play off. Risorge la Cittanovese, che interrompe la striscia negativa di cinque ko consecutivi, andando vincere il derby in casa di un buon Roccella che ha pagato la mancanza di cinismo sotto porta.

    Tre punti d’oro per i pianigiani di mister Nocera, bravi a mettersi il peggio alle spalle, necessario per poter rilanciarsi al meglio nelle zone di classifica che contano. Roccella a parte la poca cattiveria sotto porta, conferma di essere in crescita e di potersi giocare al meglio le proprie chance salvezza.

    Restando in lotta salvezza, boccata di ossigeno per il Troina, che ritrova il successo ai danni del fanalino di coda Rende, sempre più anello debole del girone. I siciliani trascinati dai due nuovi bomber, Ficarotta e Balistrieri, ritrovano una vittoria molto importante per il prosieguo della stagione.

    Pareggio nel derby siciliano tra Paternò e Biancavilla, con i padroni di casa che hanno tanto da rammaricarsi. Questo 2021 come lo è stato il 2020, è caratterizzato, purtroppo, dai soliti rinvii di alcune gare, vedi quelle di Dattilo e Castrovillari. Insieme all’assenza di pubblico sugli spalti, questi continui rinvii a causa del covid 19 macchiano un campionato davvero affascinante e spettacolare.

    L’augurio è che da qui prossimi mesi, si possa tornare alla normalità, dando la possibilità a tutti i tifosi di poter tornare a godere, dal vivo, una stagione che merita di essere vissuta da protagonisti.

    Leave a Reply

    *

    code