GIRONE I, PAGANA (ACIREALE) STOPPA IL PALERMO, VOLA SAVOIA, SCIVOLA ACR MESSINA

La quindicesima giornata del campionato di Serie D, ha regalato tante emozioni, specie nel girone I, dove l’Acireale di Giuseppe Pagana è passata in casa della capolista Palermo. Impresa niente affatto casuale quella della formazione acese. Brava ad imporsi al Barbera, rifilando tre reti ai rosanero i quali confermano un leggero calo rispetto a qualche settimana addietro.

La vittoria dell’Acireale è figlia del buon lavoro del giovane tecnico di Troina che, con il suo calcio offensivo e di qualità, sta consentendo ai granata di essere protagonisti del girone, in terza posizione. Giuseppe Pagana si conferma, ancora una volta, tra gli allenatori di spicco della categoria, possiede  i requisiti per una carriera importante.

Non è da meno il Savoia, solitaria al secondo posto, a -5 dalla vetta. La compagine di Torre Annunziata, continua a vincere, superando tra le mura amiche un avversario in salute come l’Acr Messina. Viaggiano con regolarità in zona play off Licata e Troina entrambe vittoriose, rispettivamente, su Marsala e Nola che tornano ad essere coinvolte nella lotta per non retrocedere.

Si conferma in un ottimo momento di forma la Fc Messina che, battendo il Marina di Ragusa, centra il quarto successo consecutivo e si avvicina sempre più alle zone nobili della classifica. Continua la crisi del Biancavilla (matricola terribile fino a poco tempo fa) che non riesce a vincere da oltre un mese. Con il pareggio casalingo, ottenuto contro il San Tommaso, la squadra di Mascara allunga la serie negativa di risultati che la fanno precipitare a metà classifica.

A pari punti dei siciliani il Giugliano, anche i giallo blu sono in fase calante, addirittura fermati sul pareggio dalla fanalino di coda Palmese. La società calabrese dopo le ultime vicende societarie e il cambio di panchina, rilancia le proprie ambizioni di salvezza, rifondando inoltre quasi l’intera rosa in questa finestra invernale di mercato.

Rimanendo nel reggino, la Cittanovese  beneficia della cura Ferraro che sta consentendo ai giallorossi di risalire posizioni. Importante il successo nel derby, contro un Roccella ancorato al penultimo posto. Torna a vincere il Corigliano, vittorioso in rimonta sul Castrovillari, aggiudicandosi il derby tra cosentine. Risultato più che sorprendente se consideriamo il momento opposto delle due formazioni, con i rossoneri reduci da una buona ripresa in termini di risultati, Corigliano alle prese con diverse difficoltà.

Questo girone, ci sta abituando domenica dopo domenica che non bisogna dare nulla per scontato. Tante formazioni che sembravano fuori dai giochi, ora sono lì a giocarsela. Vale, in opposto, anche per il Palermo, che sembrava destinato a poter fare un campionato a parte, da oggi dovrà iniziare a guardarsi le spalle.

L’attuale finestra di mercato, darà comunque modo a tutte le società di migliorarsi, in modo da centrare l’obiettivo prefissato. Di certo assisteremo ad un campionato avvincente fino all’ultima giornata, dove ci sarà da lottare su tutti i fronti.

Nella foto di copertina Peppe Pagana allenatore dell’Acireale