Bravo 2019. Farroni (Matera), Emerson (Potenza) Calò (Juve Stabia) sugli scudi. D’Agostino (Gelbison) paratutto in D

Campionato di Lega Pro verso la normalizzazione. Anche le ‘ribelli’ in cerca del ripescaggio sono scese in campo. E’ prevalso in tutti il buon senso. Troppa tardi per poter riparare alle magagne causate da una gestione commissariale, in Federcalcio, da definire quanto meno avventata. Peccato per Viterbese, Entella e le altre rimaste al palo che in un lasso di tempo estremamente breve dovranno recuperare mezzo girone d’andata.

Nelle graduatorie di merito del nostro ‘Bravo 2019’, che attira sempre più l’attenzione dei nostri lettori e degli addetti ai lavori, balza in vetta, tra gli over della serie C, Emerson, l’esperto difensore del Potenza. La carta d’identità non intacca le qualità del centrale di difesa brasiliano.

Scavalca Taurino che sembra aver avuto una leggera flessione di rendimento nelle ultime due gare disputate. Nella top 11 della settimana si inserisce il ‘sempreverde’ Lele Catania (Siracusa). Ottima la prestazione di Kanoutè, il colored del Catanzaro, nelle grazie di Gaetano Auteri.

Tra gli under di serie C sempre in vetta nelle preferenze, dei lettori e della giuria degli addetti, l’esterno mancino Ramos che il Parma ha girato in cessione temporanea al Trapani.

Ottima prestazione del giovane portiere del Matera Farroni, che entra prepotentemente nella formazione ideale della settimana.

In evidenza, tra gli attaccanti l’esterno, Ciccone (Catanzaro) anch’egli autore di una bella rete.

In serie D unanimi consensi per il portiere D’Agostino, (over) della Gelbison, autorevole prestazione la sua. Allo Iacovone, impone il pareggio al Taranto. Tra gli under conferma il suo ottimo stato di forma il centrocampista del duemila Langone  del Picerno.

In evidenza anche Ferrara (’99) jolly difensivo del Taranto e Zingaro (’00) esterno destro, sempre di difesa, della Fidelis Andria. Tra i più esperti e validi in categoria eccellente la prestazione dell’attaccante del Latina Iadaresta.

 

Nelle foto (dall’alto): Emerson (Potenza), Ciccone (Catanzaro) e D’Agostino (Gelbison)

Leave a Reply

*

code