Samb in fibrillazione. Un deluso Franco Fedeli già minaccia di andarsene…

Tanto tuonò che piovve. Dopo il pareggio esterno di Teramo il patron della Samb Franco Fedeli, ha minacciato di andarsene. Sono molto deluso, ha detto in sala stampa, ho parlato con i giocatori al termine della partita descrivendogli il mio stato d’animo.

Sono bravi solamente quando stipulano i contratti, se non cambiano atteggiamento li lascio da soli. Il presidentissimo non si da pace, è convinto di aver allestito una compagine attrezzata per vincere il campionato.

L’ organico però, secondo il nostro punto di vista, non sarebbe completo. Nelle file dei rossoblù ci sono degli elementi di valore, sicuramente importanti, ma non così forti per ammazzare il torneo. Di sicuro nessuno alla vigilia avrebbe pensato ad una partenza così (un punto in due partite).

Fedeli ha intimato al tecnico Magi di mettere da una parte i grandi nomi, lasciando spazio a chi merita veramente di indossare la maglia da titolare. Le critiche nei confronti della rosa, saranno utili per risalire la china e rimettersi in marcia? Che reazioni? E poi: quali risposte dai tifosi, anche ieri numerosi e calorosi al “Bonolis”? Tutti interrogativi che avranno delle risposte in settimana. Certo è che un bravissimo tecnico come Peppe Magi è in difficoltà, è già in discussione? Lo chiarirà Fedeli appena sbollirà l’arrabbiatura.